Regione Campania

Segretario Generale e Affari Generali

Ultima modifica 10 settembre 2019

Il Segretario Generale 

dott. Massimiliano MITA 

Personale della Segreteria, Ufficio Contenzioso ed Affari Generali : 

dott. Antonio Di Costanzo

tel.: 0818445525 

mail: anagrafe@comune.sanvitaliano.na.it

pec: protocollo.comunesanvitaliano@pec.it


Ufficio Protocollo e Messo comunale 

sig.re Giuseppe Cerullo (Ufficio Protocollo)

sig.re Francesco Siciliano (Messo Comunale)

Orari di Apertura 


Il Segretario svolge i compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi dell'Ente in ordine alla conformità dell'azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti.

Secondo l'art. 97 del D.Lgs. 267/2000 il segretario sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti e ne coordina l'attività.

Il segretario inoltre:

  • partecipa con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni del Consiglio e della Giunta e ne cura la verbalizzazione;
  • esprime il parere di regolarità, in relazione alle sue competenze, su ogni proposta di deliberazione sottoposta alla Giunta ed al Consiglio;.
  •  come previsto dall'art. 109 del D.Lgs. 267/2000, l'Amministrazione Raimo, gli ha attribuito anche la Responsablità di alcuni servizi quali: la Cultura, la Pubblica Istruzione, i Servizi Demografici ed il Contenzioso;
  • può rogare tutti i contratti nei quali il Comune di San Vitaliano è parte, autenticare scritture private ed atti unilaterali nell'interesse dell'ente;
  • esercita ogni altra funzione attribuitagli dallo statuto comunale o dai regolamenti, o dai conferimenti decisi dal Sindaco. 

Inoltre, come previsto dalla Legge,  il Segretario Generale è il responsabile per la prevenzione della corruzione negli Enti ed è titolare, dell'Ufficio Segreteria. Tale ultima attribuzione, unitamente alle funzioni "referenti" del Segretario (cioè alle funzioni consultive e di assistenza agli organi politici), fanno dire che tale figura è pensata dal legislatore come garante della legalità.