Regione Campania

Statuto comunale

Ultima modifica 9 luglio 2019

L'art. 114 della Costituzione novellato dalla riforma Costituzionale n. 3 del 2001, attribuisce ai Comuni piena liberta nella realizzazione dei propri statuti ribadendo quanto già stabilito dall'art. 3 D.Lgs. 267/2000 TUEL.

In estrema sintesi l'esercizio di tale potestà normativa, consente al Comune di dotarsi di uno strumento giuridico che "ne informi l'autonomia, ne plasmi l'organizzazione e stabilisca le linee di sviluppo della comunità".

I contenuti obbligatori sono stabiliti dal Testo UnicoEnti Locali e dall'art. 4 della L. 131/2003. Un ulteriore  riforma è stata realizzata con  la L. 215/2002 che ha modificando l'art. 6 del TUEL 267/2000 introducendo la rappresentanza di genere nei Consigli e nelle Giunte comunali.

 

 

 

Lo Statuto Comunale

Allegato 397.00 KB formato pdf
Scarica